Arte, Cultura

Il profumo dei ricordi

Ricordi d’infanzia si trasformano come per incanto in musa ispiratrice, in un mondo da raccontare attraverso il quinto senso: l’olfatto. Così nasce la storia dei profumi di Terra Moderna 1955 di Daniele Cappello Riguzzi. Una storia che parte da lontano e che trova le sue origini in Emilia, nelle colline alle porte di Modena, più precisamente Castelvetro, quel piccolo borgo fatto di una manciata di case che si sviluppa tra le colline del Lambrusco. I profumi di Terra Moderna, raccontano attraverso le loro fragranze momenti che appartengono all’immaginario collettivo, memorie legate ad un territorio specifico come Rosso Zocca, Azzurro Adriatico, oppure la tradizione legata al processo produttivo del Lambrusco come Vinaccia Lambrusco.

L’eredità del vissuto si trasforma e diventa una fragranza che il suo creatore ha voluto racchiudere in pregiati profumazioni. La collezione è fatta da un numero limitato di riproduzioni ed è in continua evoluzione. Le emozioni che scaturiscono alla vista di un paesaggio, i sentimenti che riaffiorano alla mente sentendo un odore sono un’identità viva ed infinita che porta con sé una grande passione e arte della profumeria. La semplicità di indossare profumazioni così ricche di significato racchiude una profonda eleganza, ed è anche per questo che Daniele distribuisce i suoi profumi attraverso una selezione curata di punti vendita, che possano raccontare essi stessi la magia che si nasconde dietro a questo progetto imprenditoriale, che ha raccolto l’entusiasmo e la curiosità di un pubblico internazionale.

Una passione portata avanti con tenacia e che ha richiesto anche scelte di vita e cambiamenti da parte del suo creatore, il quale dopo aver lavorato per diversi anni come professionista in aziende di fama internazionale,  a 50 anni ha deciso di dare una svolta e di cambiare direzione, facendosi guidare dall’istinto e dallo spirito originale che lo contraddistingue.

TerraModerna nasce in Emilia, come a celebrare un legame indissolubile tra il suo fondatore e i luoghi della sua infanzia, dove il più umile degli odori può dare vita a ricordi legati al territorio. Daniele racchiude quell’emozioni  nei suoi profumi e attraverso la loro alchimia ci racconta la sua storia.

Foto:www.terramoderna55.com

You Might Also Like